L'operazione con l'adenoma della prostata: le letture, i tipi di interventi, le conseguenze

La terapia chirurgica dell'adenoma della prostata continua a rimanere un tema di grande attualità moderna urologia. Nonostante il fatto che gli esperti di tutte le forze che cercano di ridurre la percentuale di interventi chirurgici, hanno ancora bisogno di non meno di un terzo dei pazienti.

L'operazione con l'adenoma della prostata spesso diventa l'unica via d'uscita, capace non solo di liberare l'uomo dal tumore, ma anche per migliorare la sua qualità di vita, così come i problemi con la minzione spesso non è possibile risolvere con altri metodi.

L'operazione

Per la frequenza di interventi chirurgici sulla prostata occupano durevole secondo posto in urologia. Per il momento li depongono, in lotta con la malattia con l'aiuto di farmaci, ma la terapia conservativa dà solo un effetto temporaneo, quindi tre su dieci pazienti sono costretti ad andare sotto i ferri del chirurgo.

La scelta di un particolare metodo di trattamento chirurgico dipende dalle dimensioni del tumore, l'età del paziente, presenza di comorbidità, le capacità tecniche della clinica e del personale. Non è un segreto che qualsiasi procedura invasiva è il rischio di una serie di complicazioni, e con l'età la loro probabilità aumenta solo, quindi alla testimonianza e controindicazioni urologi si adattano molto attentamente.

Indicazioni e controindicazioni alla chirurgia

Indicazioni alla rimozione chirurgica dell'adenoma della prostata sono:

  • Un forte restringimento dell'uretra con rottura della vescica, quando quest'ultimo è in ritardo di un grande volume di urina;
  • Pietre nella vescica;
  • Cronica insufficienza renale;
  • Ritenzione urinaria acuta, ricorrente più volte;
  • Di sanguinamento;
  • Infezioni e alterazioni infiammatorie negli organi del sistema genito-urinario.

Quando grandi tumori, quando il volume della prostata supera 80-100 ml, la presenza di una varietà di pietre nella vescica, cambiamenti strutturali delle pareti della vescica (diverticoli) il vantaggio sarà dato aperta e più radicale operazione – adenomectomy.

Se il tumore con la ghiandola di non superare l ' 80 ml di volume, allora si può fare resezione transuretrale di adenoma. In assenza di un forte processo infiammatorio, di pietre, di un piccolo adenoma preferibili endoscopiche tecniche con l'uso del laser, corrente elettrica.

Come qualsiasi tipo di trattamento chirurgico, l'operazione ha le sue controindicazioni, tra cui:

Indicazioni e controindicazioni alla chirurgia
  1. Grave scompenso cardiaco asma patologia del cuore e dei polmoni (a causa della necessità di anestesia generale, il rischio di sanguinamento);
  2. Insufficienza renale acuta;
  3. Acuto di cistite, pielonefrite (in sala operatoria dopo l'eliminazione di fenomeni infiammatori acuti);
  4. Taglienti in generale-malattie infettive;
  5. L'aneurisma dell'aorta e pesante l'aterosclerosi.

Resta inteso che molte controindicazioni possono passare nella categoria relativa, perché l'adenoma un modo o nell'altro si desidera eliminare, quindi se disponibili paziente guideranno un pre-correzione delle violazioni, che renderà imminente operazione più sicura.

Tipi di operazioni con l'adenoma della prostata

In base alla quantità di interventi e di accesso distinguono diversi metodi per la rimozione di un tumore:

  • Aperta adenomectomy;
  • Resezione transuretrale;
  • Invasiva e procedure endoscopiche – vaporizzazione laser, la criochirurgia, la terapia a microonde, etc.

Aperto adenomectomy

Prompt trattamento dell'adenoma della prostata attraverso la chirurgia aperta tre anni fa era forse l'unico modo per rimuovere il tumore. Oggi inventato un sacco di altri metodi di trattamento, ma questo intervento non perde la sua importanza. Testimonianza di tale operazione sono di grandi dimensioni del tumore (oltre l ' 80 ml.), relativi pietre e diverticoli della vescica, la possibilità di trasformazione maligna di un adenoma.

Aperto adenomectomy avviene attraverso dissected vescica, così si chiama addominale operazione. Questo intervento richiede l'anestesia generale, e quando il suo controindicazioni è possibile spinale anestesia.

Il corso operazioni adenomectomy comprende diverse fasi:

  1. Dopo il trattamento con una soluzione antisettica e usato dei capelli, taglio della pelle e del tessuto sottocutaneo addominale in direzione longitudinale e trasversale (non gioca un ruolo fondamentale e determinato preferenze del medico e la tattica adottata in particolare clinica);
  2. Dopo aver raggiunto la parete anteriore della vescica, l'ultima sta dividendo, il chirurgo osserva le pareti e il contenuto dell'organo alla ricerca di pietre, sporgenze, neoplasie;
  3. Diteggiatura la selezione e la rimozione del tessuto del tumore attraverso la vescica.

La fase più importante della operazione è la rimozione del tumore, la compressione lacune dell'uretra, che è il chirurgo effettua con il dito. Manipolazione richiede abilità ed esperienza, perché il medico agisce di fatto alla cieca, concentrandosi solo su loro le sensazioni tattili.

Al raggiungimento del dito indice foro interno dell'uretra, urologo delicatamente scoppia la mucosa e il dito pulisce il tessuto del tumore, che ha già spinto la ghiandola verso la periferia. Per facilitare la selezione dell'adenoma con il dito dell'altra mano, inserito nell'ano, il chirurgo può spostare la prostata verso l'alto e in avanti.

Tipi di operazioni con l'adenoma della prostata

Quando il tumore è evidenziata, viene estratta attraverso dissected vescica, cercando di agire il più delicatamente, per non danneggiare altri organi e strutture. Ottenuta tumore massa obbligatoriamente inviato per l'esame istologico.

Nel periodo postoperatorio è alta la probabilità di sanguinamento, così come nessuno dei modi conosciuti non è in grado di eliminare completamente questa è una conseguenza dell'intervento. Il pericolo non è tanto nella quantità di perdita di sangue, quanto nella possibilità di formazione di rollup di sangue nella vescica, che può chiudere il foro di uscita e di bloccare l'uscita dell'urina.

Per la prevenzione del sanguinamento e ostruzione della vescica usato il continuo lavaggio di soluzione salina sterile con l'aiuto di tubi inseriti nel lume dell'organo. Tubo rimangono in una bolla di circa una settimana, per cui gradualmente si rigenerano i tessuti danneggiati e le pareti dei vasi sanguigni, liquido di lavaggio diventa pulita, che indica il completamento di emofilia.

I primi giorni il paziente consiglia di svuotare la vescica non meno di una volta all'ora, per ridurre la pressione del fluido sulle pareti dell'organo e appena applicati punti di sutura. Quindi, è possibile farlo almeno una volta in un anno e mezzo-due ore. Il recupero completo pelvica può richiedere fino a tre mesi.

L'indubbio vantaggio addominale adenomectomy considerata la sua radicalità, cioè completa e definitiva rimozione del tumore e dei suoi sintomi. Per l'alta efficienza, il paziente, a sua volta, «pagando» un lungo periodo di permanenza in ospedale (fino a sei settimane quando semplice tutto, e in caso di complicazioni anche di più), la necessità di «rivivere» l'anestesia generale, il rischio di complicanze da parte ferita chirurgica (suppurazione, sanguinamento, fistole), la presenza di cicatrice post-operatoria sulla parete anteriore dello stomaco.

La resezione transuretrale

Resezione transuretrale (TUR) considerato il «gold standard» nel trattamento dell'adenoma della prostata. Questa operazione viene eseguita più spesso, e, tuttavia, è molto difficile, richiede una perfetta padronanza e gioielli di tecnica del chirurgo. Il TOUR è indicato per i pazienti con adenoma, con cui il volume seno non supera l ' 80 ml., e anche se previsto durata dell'intervento non più di un'ora. Quando grandi tumori o la probabilità di trasformazione maligna di tumore la preferenza è data aperta adenomectomy.

I vantaggi di TOUR sono la mancanza di postoperatorie cuciture e cicatrici, un breve periodo di riabilitazione e rapido miglioramento del benessere del paziente. Tra gli svantaggi – l'impossibilità di rimuovere grandi adenomi, ma anche la necessità della presenza in una clinica di apparecchiature complesse e costose, che sa usare addestrato ed esperto chirurgo.

La resezione transuretrale

L'essenza trans-uretrale di rimozione dell'adenoma è escissione tumore accesso attraverso l'uretra. Il chirurgo con l'aiuto di strumentazione endoscopica (resectoscope) penetra per urinario canale di vescica, osserva, in cerca di un posto di localizzazione del tumore e recupera il suo speciale ciclo.

La durata dell'operazione è limitata al di fuori di un'ora. Ciò è dovuto alla postura del paziente – si è sdraiato sulla schiena, i piedi divaricati e sollevato, e anche con una lunga individuazione nell'uretra abbastanza grande per il diametro dello strumento, che può provocare successivamente, dolore e sanguinamento.

L'adenoma asportate pezzo per pezzo, come trucioli di legno, fino a quel momento, come appare nel campo di vista di parenchima prezzo più seno. Nella vescica a questo punto si accumula una notevole quantità di liquido con galleggianti in esso «scaglie» di tumore, che sono stati rimossi da un attrezzo speciale.

Dopo l'asportazione del tumore e il lavaggio della cavità vescicale chirurgo ancora una volta si assicura, in assenza di sanguinamento dei vasi sanguigni, che possono essere coagulato elettriche. Se tutto va bene, resectoscope estratto verso l'esterno, e il catetere vescicale Foley.

Dopo l'estrazione del catetere uomini segnano un significativo sollievo, l'urina si allontana liberamente e buona getto, ma alla prima minzione può essere verniciato in colore rossastro. Non abbiate paura, è normale e non deve più ripetersi. Nel periodo postoperatorio si consiglia di urinare spesso, per evitare distorsioni delle pareti della vescica, consentendo la sua mucosa rigenerare.

Al numero di tecniche a basso impatto di trattamento dell'adenoma della prostata si riferiscono rimozione laparoscopica. Esso si svolge con l'ausilio di attrezzature di introdurre nella cavità pelvica attraverso la puntura della parete addominale. Tecnicamente tali operazioni sono complesse, richiedono la penetrazione all'interno del corpo, quindi la preferenza ancora dato TOUR.

Minimamente invasive operazione alla prostata

Minimamente invasive modi per trattare con successo si sviluppano e vengono incorporati in vari settori della chirurgia generale e urologia. A lui si riferiscono:

  • Forno termo-terapia;
  • Vaporization con l'aiuto di corrente elettrica;
  • Elettrocoagulazione tumore;
  • Crioterapia;
  • Laser ablationem.
Vaporizzazione laser dell'adenoma della prostata

I vantaggi di minimamente invasiva trattamento sono di relativa sicurezza, minor numero di complicanze rispetto alla chirurgia aperta, un breve periodo di riabilitazione, la mancanza di necessità di anestesia generale e la possibilità della sua applicazione negli uomini, che l'operazione è controindicato in linea di principio, per una serie di malattie concomitanti (grave insufficienza cardiaca e polmonare, patologia della coagulazione del sangue, diabete, ipertensione).

Comune a queste tecniche può essere considerato l'accesso attraverso l'uretra senza incisioni della pelle e la capacità locale di sollievo dal dolore. Le differenze consistono solo in forma di energia fisica, che distrugge il tumore – laser, ultrasuono, elettricità, ecc

Forno a termoterapia è l'impatto sul tessuto neoplasie ad alta frequenza microonde, che è stato riscaldato e distruggono. Il metodo può essere applicato come transuretrale, e attraverso l'introduzione recto-falco pescatore nel retto, la mucosa cui la procedura non sia danneggiato.

Vaporizzazione porta al calore del tessuto, evaporazione del liquido di cellule e la loro distruzione. Questo effetto si può ottenere agendo elettriche, laser, ultrasuono. La procedura è sicura ed efficace.

Quando crioablazione, al contrario, adenoma crolla l'azione del freddo. Lo strumento standard in questo caso è l'azoto liquido. La parete dell'uretra durante la procedura tiene, per evitare che il suo danno.

Trattamento dell'adenoma della prostata con laser – abbastanza efficace e uno dei più moderni mezzi di sbarazzarsi del tumore. Il suo significato è quello in azione sul tessuto tumorale radiazione laser e simultanea di coagulazione. I vantaggi del trattamento laser – la rapidità, la sicurezza, la possibilità di applicare forti e pazienti anziani. L'efficacia del laser di rimozione della prostata paragonabile con quello durante il TOUR, con la possibilità di complicazioni, a volte di seguito.

Vaporizzazione laser è, come dice il proverbio, «l'ultima frontiera» nel campo minimamente invasiva trattamento dell'adenoma della prostata. L'impatto realizzano un laser che emette verde raggi, che porta ad ebollizione dell'acqua in celle del tumore, l'evaporazione e la distruzione del parenchima dell'adenoma. Complicazioni durante questo trattamento non capitano quasi mai, e i pazienti sottolineano il rapido miglioramento della salute dopo l'intervento chirurgico.

Possibili conseguenze di un intervento chirurgico per l'adenoma della prostata e riabilitazione

Non importa quanto duramente i chirurghi, eliminare completamente le probabili complicanze trattamento radicale è impossibile. Particolarmente alto il rischio con operazione addominale, è in TOUR, e in caso di asportazione endoscopica – è minimo.

Le più frequenti complicanze precoce post-operatorio può essere considerato:

  1. Di sanguinamento;
  2. Malattie infettive-infiammatorie modifiche;
  3. Trombosi delle vene delle gambe, dell'arteria polmonare e suoi rami.
Adenoma della prostata

Più gli effetti a lungo termine si sviluppano all'interno degli organi pelvici. Questo stenosi (restringimento) dell'uretra sullo sfondo la proliferazione del tessuto connettivo, sclerosi della parete della vescica in un luogo di scarico uretrale, disturbi della funzione sessuale, incontinenza urinaria.

Per la prevenzione di complicanze è importante seguire le indicazioni del medico riguardanti la condotta immediatamente dopo l'intervento, e anche in epoche successive, fino a quel momento, come il tessuto si riprenderà completamente. Nel periodo post-operatorio è necessario:

  • Limitare l'esercizio fisico non meno di un mese;
  • Escludere l'attività sessuale per un mese minimo;
  • Fornire un buon regime potabile e tempestivo svuotamento della vescica (meglio di più);
  • Abbandonare piccante, piccante, salato cibo, alcol, caffè;
  • Ogni giorno a fare ginnastica per attivare la circolazione sanguigna e migliorare il tono generale.

Trattamento dell'adenoma è possibile passare gratuitamente in un ospedale pubblico, ma molti pazienti scelgono operazioni a pagamento. Il loro costo è molto variabile a seconda del livello della clinica, dell'hardware e del centro abitato.