Tutto sui sintomi della prostatite

La prostatite è una malattia infiammatoria della ghiandola prostatica negli uomini. Si trova sul retro della vescica, mentre si piega intorno al collo. Con l'infiammazione della prostata, comprime questa parte della vescica, il che complica notevolmente la minzione e la rende dolorosa. Che tipo di malattia sia la prostatite è abbastanza chiaro. Tuttavia, ogni uomo che si rispetti dovrebbe sapere tutto sulla prostatite: cos'è la prostatite, i sintomi della prostatite, il trattamento e le cause della malattia.

Ragioni di prostatite

Le cause più comuni di prostatite negli uomini e le sue conseguenze sono:

  • Violazione del trofismo. I disturbi circolatori e l'innervazione sono una delle principali cause di prostatite. Tali violazioni possono portare a:
    • problemi di sovrappeso;
    • mantenere uno stile di vita sedentario;
    • usando indumenti scomodi.
  • Cause di genesi infettiva. Molto spesso, la malattia può verificarsi a causa di una diminuzione del livello di microflora nel corpo, una diminuzione del livello di immunità o la presenza di focolai di infiammazione negli organi vicini.
  • microrganismi batterici come causa di prostatite
  • Violazione della sintesi degli ormoni sessuali. Uno dei motivi principali della formazione della prostatite e delle sue conseguenze è l'ipersecrezione degli ormoni sessuali maschili. Questi includono: testosterone, androsterone, androstenedione, androstenediol e diidrotestosterone. Possono causare infiammazioni alla prostata.
  • Presenza di organismi batterici estranei. Possono provenire dall'intestino o da altri organi addominali. In determinate condizioni, possono causare cambiamenti infiammatori nella prostata.
  • Varie lesioni pelviche. A causa della perdita di sangue o della compressione dei vasi pelvici durante il trauma, può verificarsi ipossia della prostata, che senza dubbio porterà alla prostatite.
  • Interventi chirurgici sulla piccola pelvi. Le complicazioni di alcune operazioni possono portare all'infiammazione della ghiandola prostatica.
  • Congestione rettale. La presenza di costipazione cronica è un percorso diretto alla prostatite.

Fattori di rischio

Ci sono molti fattori che aumentano significativamente il rischio di malattia.

  1. Avere cattive abitudini. Fumare più di 5 sigarette al giorno aumenta il rischio di malattie della prostata del 40%.
  2. Lavorare con i prodotti chimici. Gli uomini che lavorano in quest'area si ammalano 2 volte più spesso di altri.
  3. Età. Dopo i 35 anni, la prostata di ogni uomo aumenta di dimensioni. Questo è normale, ma poi può aumentare ancora di più, il che nella maggior parte dei casi porta alla malattia.
  4. Violazioni del regime e della qualità del cibo. I cibi grassi aumentano il rischio di malattie del 30% e i cibi fritti del 35%.
  5. Assunzione di farmaci. Il trattamento con immunosoppressori riduce l'immunità e aumenta il rischio di malattia.
  6. Malattie a trasmissione sessuale (MST). Tali malattie includono: HIV, gonorrea, gonorrea, clamidia, herpes, candidosi.

Vale la pena conoscere ed evitare i fattori che aumentano il rischio di malattie: mangiare bene, condurre uno stile di vita sano e ridurre al minimo l'esposizione alle sostanze chimiche. Questo ti aiuterà a ridurre la probabilità di malattie, a volte!

Tipi di prostatite

Attualmente, i medici distinguono 4 forme di malattia:

  • forma acuta;
  • forma cronica batterica;
  • forma cronica;
  • cronica asintomatica.

La forma appuntita è molto comune. Fondamentalmente, si verifica a causa di un'infezione batterica nel corpo. In questa forma, la ghiandola è molto ingrandita, dolorosa. Nei pazienti si possono osservare cachessia, attacchi di febbre, febbre di basso grado.

La forma batterica cronica è il risultato della forma acuta della malattia. Se non ti occupi del trattamento della prostatite batterica acuta, col tempo assume altre forme con sintomi più lievi.

La forma asintomatica è caratterizzata da un decorso asintomatico della malattia e può essere rilevata solo durante un esame di routine.

Meccanismi di sviluppo

Nella storia dello sviluppo dell'infiammazione della ghiandola prostatica, si possono distinguere due meccanismi principali:

  • urinogeno (in presenza di processi infiammatori in altri organi del sistema genito-urinario maschile):
    • discendente;
    • crescente.
  • ematogeno (associato alla presenza di focolai di infezione nel corpo).

Sintomi di prostatite: primi segni

Come si manifesta la prostatite negli uomini? Vale la pena ricordare che la malattia inizialmente presenta gli stessi sintomi della maggior parte delle malattie del sistema genito-urinario. Pertanto, se ne trovi, dovresti consultare immediatamente un medico.

I primi segni di prostatite negli uomini:

  • Disuria. Può essere espresso nella ritenzione urinaria la sera o al mattino. È il primo vero sintomo di prostatite.
  • Sensazione di minzione incompleta. La presenza di una certa pesantezza nell'addome inferiore dopo la minzione è un segno di svuotamento incompleto della vescica.
  • Disturbi della potenza ed eiaculazione patologica. I problemi sessuali e i cambiamenti nella struttura dello sperma servono come segnale di disturbi nella prostata.
  • Rilevazione di strutture patologiche nelle urine. Casi di sangue, proteine, colate nelle urine: tutto questo può essere un sintomo di prostatite.

La malattia può progredire ei sintomi primari possono integrare quelli secondari. Questi sono:

  • Infiammazione del sistema genito-urinario.
  • Cambiamenti nella struttura dell'urina.
  • Dolore nella parte inferiore dell'addome, che può irradiarsi ai lati destro e sinistro.

Sfortunatamente, non tutti notano la manifestazione della prostatite negli uomini nelle prime fasi. Pertanto, è importante conoscere i segni della prostatite, i sintomi e nelle fasi successive della malattia, in modo da non rimanere senza nulla.

Con l'allargamento della ghiandola prostatica e la presenza di processi patologici in essa, si possono aggiungere ai sintomi principali le seguenti sindromi prostatitiche:

rinvio a uno specialista per i sintomi della prostatite
  • infiammazione emorroidaria delle vene del retto;
  • dolore durante i movimenti intestinali, presenza di impurità del sangue;
  • insufficienza venosa cronica degli arti inferiori, loro paralisi;
  • dolore lombare.

Conoscendo i sintomi della prostatite, il trattamento può essere avviato immediatamente.

Se si notano questi sintomi, la malattia diventa cronica in quasi il 100% dei casi. Per mantenere la salute della tua prostata, è importante sapere quali sono i sintomi della sua infiammazione e, se ce ne sono, consultare subito un medico.

Diagnostica della malattia

Diversi tipi di test possono essere utilizzati per diagnosticare l'infiammazione della ghiandola prostatica:

opzioni diagnostiche per la prostatite
  • Metodo di palpazione. Il medico sente la ghiandola prostatica con il dito attraverso l'anello anale e palpa. Questo è il metodo più comune per diagnosticare una malattia.
  • TC e RM degli organi pelvici.
  • Analisi delle urine e del sangue.
  • Analisi dello sperma.
  • Estrai e analizza il segreto della prostata.
  • Scintigrafia.

I principali test per la diagnosi di prostatite includono:

  • campione di urina in tre vetri;
  • esami generali delle urine e del sangue;
  • uroflussometria;
  • analisi microbiologiche.

Non trascurare le visite programmate dal medico, perché è molto difficile per una persona normale sapere tutto sulla prostatite, perché ciò aiuterà a rilevare rapidamente la prostatite e iniziare il suo trattamento precoce.

Trattamento della prostatite

L'infiammazione della prostata dovrebbe essere trattata ambulatorialmente nella maggior parte dei casi. Quando si esegue il trattamento complesso della malattia, rimangono diversi principi importanti:

  • realizzare una terapia mirata a combattere la causa batterica della malattia;
  • migliorare la qualità della circolazione sanguigna nella prostata:
    • vari massaggi;
    • esercizi di guarigione.

È necessario aderire esattamente all'intero corso di diversi principi generali del trattamento della prostatite:

  1. Farmaci regolari secondo il programma.
  2. Mantenere una vita sessuale normale per un uomo.
  3. Esercizi medici volti a normalizzare la circolazione sanguigna nella prostata.
  4. dieta come un modo per trattare la prostatite negli uomini
  5. Astenersi dal fumo di tabacco.
  6. Dieta razionale:
    • rifiuto di cibi grassi, piccanti e fritti;
    • astenersi dal bere bevande alcoliche, caffè, tè forti, soda;
    • mangia cibi più ricchi di vitamine e minerali, oltre che di amminoacidi essenziali.

I principali trattamenti per la prostatite:

  1. la nomina di farmaci antinfiammatori, nonché farmaci che mirano a ridurre il dolore alla prostata per il trattamento della prostatite;
  2. rimozione della presenza di fenomeni di ristagno nella ghiandola;
  3. rafforzamento dell'immunità con farmaci immunostimolanti, poiché è significativamente ridotto durante la malattia;
  4. selezione di farmaci strettamente individuali.

Ma va anche tenuto presente che il trattamento delle forme acute e croniche ha un approccio diverso. Ad esempio, se il paziente ha una forma acuta della malattia, è necessario aderire alle tattiche di trattamento descritte di seguito.

  • riposo a letto;
  • terapia antibiotica;
  • il massaggio prostatico non viene comunque effettuato, poiché il rischio di sepsi è molto alto;
  • somministrazione endovenosa di farmaci per migliorare l'afflusso di sangue alla prostata;
  • uso orale di farmaci antinfiammatori;
  • l'uso di soluzioni reologiche in connessione con attacchi di grave intossicazione del corpo maschile per il trattamento della prostatite.

Quando si trattano malattie croniche, i metodi sono leggermente diversi. Ad esempio:

  • assumere farmaci antinfiammatori per il trattamento della prostatite;
  • eliminazione dei problemi con l'attività sessuale mediante l'assunzione di farmaci che hanno un effetto sedativo;
  • prescrivere farmaci che possono aumentare l'immunità;
  • Rafforzare l'apparato pelvico dei muscoli per eliminare i problemi di cattiva circolazione.

È necessario aderire a tutto questo durante il trattamento, anche dopo il trattamento non dimenticare o rinunciare ad alcune cose.

È importante ricordare sulla prostatite che prima il paziente inizia il trattamento, più favorevole è la prognosi in futuro. E devi sempre rimanere ottimista.

Prevenzione della prostatite

Esistono metodi sufficienti per prevenire la prostatite e non richiedono spese speciali:

  • Abbandona le cattive abitudini. Come dimostra la pratica, il fumo aumenta il rischio di prostatite fino al 50% e l'alcol del 15%. Se vuoi mantenere la salute del tuo uomo come dovrebbe essere mantenuta, dovresti rinunciare a questo "piacere".
  • Contatto con sostanze chimiche il meno possibile. Se lavori in un impianto di produzione, cerca di ridurre il tempo trascorso direttamente alla fonte delle sostanze chimiche.
  • stile di vita attivo come un modo per prevenire la prostatite
  • Aderenza a una dieta sana. Vale la pena ricordare che il consumo regolare di cibi fritti e grassi è molto dannoso per la salute. Pertanto, è necessario mangiare frutta e verdura il più spesso possibile, preferibilmente di stagione.
  • Stile di vita attivo. Devi provare a fare sport più spesso, fare esercizi mattutini, trascorrere il tuo tempo libero all'aria aperta. Ciò avrà un effetto molto positivo non solo sulla prostata, ma anche sulla salute dell'uomo in generale.
  • Controlli medici regolari. La prostatite si sviluppa relativamente lentamente, quindi può essere rilevata senza problemi durante la prossima visita dal medico.
  • Sonno sano. Devi dormire per circa 8-10 ore. La violazione di questo regime aumenterà il rischio di malattia.

La prostatite può insorgere inosservata e gradualmente iniziare a privarti di molte delle gioie della vita. Se non vuoi che ciò accada, devi monitorare attentamente la tua salute. Dopotutto, solo tu puoi proteggerti e fornire alla tua prostata un futuro sano.