Prostatite come trattarla

sintomi e trattamenti per la prostatite negli uomini

La domanda su come trattare la prostatite viene posta dagli uomini in età adulta. Non è sempre possibile curare completamente la malattia, ma l'urologia moderna è in grado di eliminare i primi segni di infiammazione della ghiandola prostatica. La chiave del successo è la terapia qualificata, il rispetto da parte del paziente di tutte le prescrizioni del medico. Il trattamento della prostatite sarà efficace solo se tutti i metodi medicinali vengono utilizzati in generale. Pertanto, è importante sapere come si manifesta l'inizio del processo infiammatorio e come trattarlo in modo più efficace.

Segni di una malattia maschile

L'infiammazione nella ghiandola è provocata da microrganismi patogeni che penetrano nel sangue dalla vescica, l'uretra nella ghiandola prostatica. Ma i microrganismi patogeni da soli non sempre contribuiscono allo sviluppo della malattia. Perché la malattia inizi, sono necessari fattori favorevoli. In determinate condizioni, l'infezione minaccia il ristagno delle secrezioni nella prostata, altera la circolazione sanguigna negli organi urogenitali degli uomini. Questi motivi contribuiscono all'insorgenza dell'infiammazione della ghiandola prostatica.

Il processo infiammatorio si manifesta rapidamente, con sintomi caratteristici:

  • Reclami di dolore al perineo e all'inguine.
  • Il paziente avverte dolore all'inizio della minzione.
  • C'è un aumento della temperatura - fino a 39 gradi.
  • Febbre, febbre.

Sfortunatamente, la malattia spesso procede senza segni visibili e si sviluppa gradualmente in uno stadio cronico.

La prostatite cronica è indicata dai sintomi tipici:

  • Ci sono dolori rari, fastidio nel perineo.
  • Sensazioni spiacevoli durante il flusso di urina.
  • Occasionalmente è possibile una scarica caratteristica dall'uretra.
  • Temperatura leggermente alta - fino a 37 gradi.

Una piccola percentuale di uomini sviluppa la prostatite dopo aver sofferto di infezioni a trasmissione sessuale. Se la malattia non viene trattata in modo tempestivo, l'erezione è compromessa negli uomini. Ciò è spiegato dal fatto che i microrganismi patogeni nella ghiandola prostatica distruggono le cellule nervose nell'organo maschile.

Pertanto, la prostatite cronica peggiora l'umore generale di un uomo: compaiono irritabilità e malcontento.

Quali farmaci scegliere per il trattamento?

Prima di iniziare a curare l'organo maschile, il paziente deve fare alcuni test clinici: urinocoltura batteriologica, studi sulle secrezioni dell'uretra e della ghiandola prostatica, per determinare la sensibilità della flora a determinati farmaci. È necessario trattare la prostatite in modo completo. Dai farmaci, i farmaci antibatterici, gli alfa-bloccanti e le supposte rettali sono raccomandati prima di tutto.

Gli agenti antibatterici sono un must nella terapia della prostata.

Numerosi antibiotici si sono dimostrati farmaci efficaci per eliminare i sintomi della malattia maschile:

  • Macrolidi. Il loro vantaggio è che non hanno un effetto dannoso sulla microflora intestinale, penetrano rapidamente nella ghiandola prostatica.
  • Le tetracicline sono efficaci contro le malattie causate da micoplasmi e clamidia.
  • Fluorochinoloni. Hanno un ampio effetto.
  • Cefalosporine. Sono somministrati per via parenterale, con un ampio spettro d'azione.

Di norma, sono necessari dai dieci ai dodici giorni per trattare la prostatite con farmaci antibatterici.

Il secondo gruppo di farmaci per una terapia efficace della prostata sono gli alfa-bloccanti. I farmaci ripristinano il tono muscolare disturbato della ghiandola, migliorano il processo di minzione.

Il trattamento con alfa-bloccanti è a lungo termine, fino a due mesi.

Tradizionalmente, si raccomanda di trattare l'infiammazione con supposte rettali. Le supposte hanno un grande effetto terapeutico, poiché consentono alle sostanze medicinali di penetrare rapidamente nell'area interessata.

Il risultato terapeutico più elevato è mostrato dalle candele che contengono propoli. Riducono il dolore, normalizzano la circolazione sanguigna negli organi genito-urinari. Le supposte non hanno controindicazioni ed effetti collaterali.

I benefici del massaggio e della fisioterapia

Gli urologi raccomandano di trattare la prostatite con massaggi e fisioterapia. Qual è l'essenza e i vantaggi di ciascun metodo?

Il massaggio prostatico viene eseguito con un dito, che viene inserito nell'ano. Quali sono i vantaggi del massaggio?

  • La ghiandola prostatica viene liberata dai microrganismi patogeni e dai prodotti della loro attività.
  • La circolazione sanguigna negli organi genito-urinari viene ripristinata.
  • La potenza è normalizzata.

Il massaggio ghiandolare dura un minuto e mezzo. La prova di un massaggio qualificato è l'assenza di dolore durante la procedura.

Ma questa procedura ha alcune controindicazioni:

  • non è consigliabile massaggiare in una forma acuta della malattia;
  • in presenza di crepe, ferite nell'ano;
  • se vengono diagnosticate emorroidi, in particolare esacerbazioni;
  • sullo sfondo di malattie infettive acute.

Il trattamento fisioterapico ha lo scopo di aumentare l'efficacia della terapia farmacologica.

I seguenti tipi di fisioterapia sono più comunemente usati:

  • Galvanizzazione: l'uso di corrente continua a bassa resistenza e bassa tensione.
  • Elettrostimolazione: utilizza una corrente elettrica a impulsi che contribuisce alla contrazione dei muscoli degli organi pelvici.
  • Magnetoterapia - applicazione di campi magnetici alternati e costanti di bassa frequenza.
  • L'elettroforesi dei farmaci è caratterizzata dall'effetto parallelo di farmaci e corrente continua a bassa intensità.

Oltre ai tipi elencati, esercizi di fisioterapia, microclittori con farmaci aiutano efficacemente a trattare la ghiandola.

Questo effetto sull'organo maschile ha un risultato positivo:

  • Migliora la circolazione sanguigna negli organi urogenitali, riducendo così la congestione negli organi pelvici.
  • Le cellule danneggiate si rigenerano più velocemente.
  • Il deflusso di linfa dai tessuti colpiti aumenta, le tossine vengono rimosse.

La fisioterapia non ha praticamente controindicazioni.

Suggerimenti per la medicina tradizionale

La fitoterapia offre una varietà di modi che consentono di trattare efficacemente la prostatite. Di norma, i guaritori tradizionali raccomandano piante medicinali che hanno un effetto diuretico. Quali sono le ricette più efficaci?

Ricetta di semi di zucca

Per molto tempo, agli uomini preoccupati per la prostatite sono stati consigliati i semi di zucca. Dopotutto, hanno un alto contenuto di zinco, che è così necessario per la salute degli uomini. È generalmente accettato che la dose giornaliera di zinco sia di trenta semi di zucca. Questa quantità deve essere consumata durante la giornata.

Puoi fare palline medicinali con semi e miele. Per fare questo, è necessario macinare cinquecento grammi di semi pelati crudi, quindi aggiungere duecento grammi di miele naturale. Arrotolare palline dalla miscela risultante. È necessario mangiare palline medicinali una o due volte al giorno, trenta minuti prima dei pasti.

Trattamento con propoli

La propoli è uno dei più potenti farmaci antinfiammatori. La prostatite passerà rapidamente se usi la propoli in combinazione con i farmaci. Dal prodotto delle api viene preparato un estratto alcolico. Devi mescolare quaranta grammi di propoli e duecento millilitri di alcol. Far evaporare un po 'il composto, quindi mescolare una piccola parte dell'estratto di propoli con due grammi di cacao. Forma una candela, usala come al solito supposte: iniettala nel retto prima di coricarti.

Camomilla e succhi per la prevenzione

Tutti conoscono le proprietà medicinali della camomilla: antinfiammatorie, antibatteriche, analgesiche. Utile per la salute degli uomini è un decotto di camomilla, che viene bevuto prima di mangiare - in trenta minuti.

I succhi di asparagi mescolati con carote, barbabietole e cetrioli sono grandi benefici. La preparazione del succo medicinale è semplice: prendi tutti i succhi vegetali in porzioni uguali. Bere due o tre volte durante il giorno.

Tale trattamento, sia farmacologico che fisioterapico, aiuterà a mantenere gli uomini in buona salute per gli anni a venire.