Come curare la prostatite negli uomini con rimedi popolari

La prostatite è una malattia maschile caratterizzata da infiammazione della ghiandola prostatica, a seguito della quale una persona avverte dolore ai genitali e alla parte bassa della schiena, problemi di minzione. Allo stesso tempo, la minzione è dolorosa e frequente e le funzioni sessuali sono compromesse.

come curare la prostatite a casa

Tra le possibili cause di questo disturbo, si distingue la penetrazione di infezioni patogene a trasmissione sessuale che causano l'infiammazione della prostata. Questo è il motivo più comune, ma potrebbero essercene altri. La malattia può manifestarsi anche a causa di disturbi circolatori, stile di vita sedentario, astinenza prolungata dai rapporti sessuali e ipotermia.

Molti uomini affetti da prostatite sono imbarazzati ad andare dal medico con questo problema. Fortunatamente, la medicina tradizionale può offrire una varietà di rimedi per la prostatite. La sua esperienza, accumulata negli anni, trova tuttora la sua applicazione, nonostante il rapido sviluppo della medicina. I fan dei rimedi popolari sostengono che il destino umano è dettato dalla natura e nessuno ha il diritto di interferire e cambiare ciò che è inteso. Solo la natura, secondo loro, è in grado di curare una persona e riempire il suo corpo di forze fresche. Quali farmaci hanno proprietà per trattare la prostatite?

Trattamento della prostatite con prodotti delle api

Le api, sempre correndo avanti e indietro, nascondono nei loro alveari un grande tesoro per coloro che amano essere trattati con rimedi popolari. Gli alimenti preparati dalle api, in particolare propoli e polline, sono buone cure per la prostatite.

Un buon rimedio è una combinazione di polline e kefir a basso contenuto di grassi: il polline aiuta a ripristinare i tessuti e rafforza il corpo e il kefir, a sua volta, migliora l'effetto del polline e satura il corpo di vitamine e minerali. Questa miscela dovrebbe essere bevuta al mattino, a pranzo e alla sera per 60 giorni. La propoli aiuterà nel trattamento della prostatite cronica negli uomini. Aiuta bene con l'infiammazione e l'eliminazione degli spasmi muscolari e vascolari. Per preparare la medicina, 40 grammi di propoli vengono fatti bollire in un bicchiere di vodka, dopodiché l'estratto risultante viene mescolato con burro di cacao in un rapporto da 1 a 20. Dalla massa risultante viene prodotta una salsiccia spessa, essiccata e inserita nel ano prima di andare a letto per un mese. Il corso del trattamento viene ripetuto dopo 5 settimane.

Lo zelenchuk giallo in combinazione con miele di fiori e resina di pino è anche una buona cura per la prostatite. Questa miscela viene preparata in un rapporto di 3/2/1, inumidita con olio vegetale e posta a bagnomaria fino a ottenere un unguento. Ogni mattina, devi strofinare l'unguento nell'area pubica e lasciarlo lì per alcuni minuti. Il trattamento continua per tre giorni con una pausa di un giorno, quando al posto dell'unguento si dovrebbe applicare propoli sul pube. Questo metodo non è molto conveniente, ma estremamente efficace.

Trattamento della prostatite con verdure

Molti abitanti del villaggio coltivano la zucca nei loro orti, ma non tutti sanno che i semi di zucca sono anche una buona cura per la prostatite negli uomini. Questi semi contengono molto zinco, la cui mancanza può causare problemi nell'area urogenitale negli uomini. Una manciata di semi, mangiata a stomaco vuoto, supplirà alla mancanza di questo oligoelemento e restituirà la gioia di vivere. Puoi macinare semi freschi e, mescolando con il miele, mangiare una palla di questa massa 1-2 volte al giorno a stomaco vuoto. In questo caso, la palla non deve superare le dimensioni della prugna.

trattamento della prostatite con rimedi popolari

Anche nei tempi antichi, le persone capivano che le cipolle sono il miglior rimedio per tutte le malattie. Sono stati trattati per aterosclerosi, edema e raffreddore, hanno ucciso elminti e alleviato il mal di testa. Le bucce di cipolla venivano usate per tingere le uova e i tessuti e per curare la prostatite. Un decotto di bucce di cipolla ha un effetto benefico sul corpo e, a differenza dei medicinali, è assolutamente innocuo. Oltre ai decotti, vengono utilizzati anche infusi e impacchi di bucce di cipolla: rendono il corpo più sano, più forte e, soprattutto, alleviano l'infiammazione. Per preparare il brodo si versa la buccia con acqua, si fa bollire per 5 minuti, si insiste per circa un'ora e si filtra. Il brodo risultante viene preso tre volte al giorno per 1 cucchiaino. a stomaco vuoto.

Puoi anche fare un decotto unendo le bucce di cipolla e un altro ottimo rimedio: la nocciola. Per fare questo, versare mezzo bicchiere di foglie di nocciola e un bicchiere di buccia di cipolla con acqua, mettere a fuoco e far bollire per 7 minuti, quindi raffreddare e assumere tre volte al giorno prima dei pasti. Se consumi costantemente cipolle e bevi decotti dalla buccia, le possibilità di recupero aumenteranno in modo significativo.

Anche con un forte dolore, puoi acquistare vino dal succo d'uva nel negozio e mescolarlo con cipolle e miele in un rapporto 6/3/1. La miscela risultante viene posta in una cantina o in qualsiasi altro luogo buio. Tuttavia, non dobbiamo dimenticarlo: la miscela ha bisogno di essere mescolata costantemente, ed è meglio farlo due volte al giorno per quei 10 giorni in cui è infusa. Con la prostatite, devi bere mezzo bicchiere di questa miscela prima dei pasti 3 volte al giorno.

Alberi guaritori

Se fuori è l'inizio della primavera e fuori dalla finestra c'è la campagna, il paziente può andare nella foresta e, trovandovi un pioppo, staccarne la corteccia. È una buona cura per la prostatite cronica. Se la corteccia viene essiccata, tritata e infusa per due settimane sul doppio del volume di vodka, si ottiene un buon rimedio per il trattamento della prostatite. Il medicinale si beve al mattino, all'ora di pranzo e alla sera, sciogliendo 1 ml di tintura in 50 grammi di acqua. Se non riesci a trovare un pioppo nella foresta, puoi andare al bacino idrico più vicino e spezzare i rami vicino al salice. Le sue ciglia cadono quasi a terra e non sarà difficile trovare questo albero. Per preparare il brodo servono letteralmente pochi rametti. Sono rotti in piccoli pezzi, riempiti d'acqua e fatti bollire per 8 minuti.

metodi di trattamento della prostatite negli uomini

Il salice è anche una buona cura per la prostatite, aiuta con molti problemi nel sistema genito-urinario e rafforza il corpo maschile. Il brodo di salice ottenuto dopo l'ebollizione viene diviso in 4 parti e bevuto in un giorno. Questo medicinale non può essere conservato, quindi quando si staccano i rami, è necessario contare su di esso per durare un giorno, non una settimana. Il giorno successivo, devi inseguire di nuovo i rami e così via fino a quando non si verifica un completo recupero.

Se un albero di castagno cresce vicino alla casa del paziente, può anche aiutare a sbarazzarsi della malattia. Per il trattamento, è adatto un clistere fatto da un decotto di involucri di aghi di castagne. Per l'assunzione di farmaci alimentari, è necessario sbucciare i semi, macinarli in un rapporto di 1 cucchiaio. l. 200 g di acqua bollente, insistere e far bollire fino a quando rimangono 70 grammi. È necessario prendere il medicinale 30 gocce al mattino, all'ora di pranzo e alla sera a stomaco vuoto. È meglio conservare il brodo in un luogo freddo e bere fino all'inizio del periodo di miglioramento nel corso della malattia.

I fiori di ippocastano sono inclusi in una speciale infusione di fiori. Questo è un meraviglioso rimedio per la prostatite. L'infuso di fiori include fiori di cumino sabbiosi e il doppio dei fiori di farfara, trifoglio e castagno. La miscela viene versata con acqua, insistita durante la notte e bevuta in qualsiasi quantità mezz'ora prima dei pasti.

Dopo aver rovistato nei libri di riferimento dei guaritori, puoi trovare un'affermazione audace che la migliore cura per la prostatite è un'infusione di foglie o corteccia di nocciolo. L'acqua presente avrà straordinarie proprietà curative e se il paziente inizia a prendere 50 grammi di questa miscela 4 volte al giorno, sarà in grado di dimenticare la prostatite in breve tempo.

Erbe curative contro la prostatite

Varie erbe non restano indietro nelle loro proprietà medicinali. Molte persone sono felici di aggiungere il prezzemolo come condimento a vari piatti, ma non tutti conoscono le sue proprietà medicinali, che è coinvolto nell'eliminazione del fuoco dell'infiammazione e nel trattamento dei disturbi della zona genitale. Molto spesso, il succo di questa erba viene utilizzato per scopi medicinali, bevuto diverse ore prima dei pasti. Se i semi sono ancora sul prezzemolo, non gettarli via. Macinando in polvere, vengono versati con un bicchiere di acqua bollita, fatti bollire per 15 minuti e consumati 5 volte al giorno, 1 cucchiaio. l.

rimedi popolari per il trattamento della prostatite

Un'erba apparentemente poco appariscente di celidonia può essere usata come medicinale. In combinazione con la cicuta velenosa, crea un effetto antinfiammatorio. Per preparare la tintura, prendi un cucchiaio di una miscela di erbe in proporzioni uguali, versa mezzo bicchiere di alcol e mettilo in un luogo buio e fresco per 10 giorni. Il primo giorno l'infuso viene diluito in latte o acqua alla velocità di 1 goccia per bicchiere. Aumentare gradualmente la quantità di infusione nella miscela di 1 goccia al giorno. Un mese dopo, iniziano a sottrarre una goccia alla volta. E così via fino a quando l'infiammazione della prostata scompare.

Se una persona ha a che fare con una forma virale di prostatite, la tintura di camomilla, bardana e coni di luppolo lo aiuterà a far fronte a questo. Tutti questi ingredienti vengono mescolati tra loro nella stessa proporzione e, inondati di acqua bollente, lasciati per una notte. La camomilla aiuta con molte malattie grazie alla sua composizione chimica, ma può anche essere classificata come un farmaco antinfiammatorio. In combinazione con una bardana depurativa del sangue e diuretica e luppolo anestetico, diventa un meraviglioso guaritore per la prostatite. La tintura risultante dovrebbe essere divisa in tre parti e bevuta 3 volte al giorno. Nella seconda settimana, la composizione della miscela viene modificata, aggiungendo al luppolo l'erba di San Giovanni, la radice del tappo a caduta e la calendula. L'erba di San Giovanni è ampiamente conosciuta per le sue proprietà toniche. Per molto tempo le persone lo considerano una cura per un centinaio di malattie, ed è tutt'altro che invano: studi recenti hanno rivelato un alto contenuto di oli essenziali, vitamine, glicosidi e altre sostanze utili in esso. La lettera iniziale, come la camomilla, ha un effetto antinfiammatorio e la calendula ha un buon effetto sui reni e sugli organi del sistema genito-urinario.

Ciò che è sempre a portata di mano

Il rimedio più conveniente ed economico per la prostatite è una miscela di farina di segale, miele e uovo liquido. Possono essere mescolati in qualsiasi proporzione, ma fino a ottenere una consistenza densa. Le salsicce vengono modellate dall'impasto, congelate e quindi spinte nell'ano per la notte. Queste manipolazioni vengono ripetute per quattro settimane con una pausa di sette giorni.

È importante determinare la causa della prostata, ma poiché la diagnosi a casa è impossibile, per eliminare la malattia, i guaritori popolari consigliano di ridurre la quantità di carne e pesce consumata nel cibo e aumentare la quantità di frutta e verdura nella dieta. Puoi includere succhi di vari frutti di bosco, come il sambuco. Il succo di sambuco bevuto al mattino aiuta a rimuovere l'acido urico stagnante nei muscoli e a guarire la prostata.

Sarà utile anche mangiare strutto e aglio in combinazione con l'assunzione di uno zabaione. Questo aiuta a normalizzare la potenza e rafforza il sistema genito-urinario.

Una piccola conclusione

Tali farmaci per la prostatite sono offerti dalla medicina tradizionale. Qualcuno ascolterà, qualcuno la spazzerà via, qualcuno deciderà di usare farmaci e rovinarsi la salute. Ma una cosa è certa: ciò che è inefficace non regge e non viene utilizzato per secoli; se le registrazioni di questi farmaci sono ancora conservate, significa che erano utili e l'effetto dei farmaci era curativo.

Ma tutto questo: sia i farmaci che le cure alternative - dovrebbero andare prima di tutto in combinazione con uno stile di vita sano e una corretta alimentazione. Per vivere una vita piena, un uomo deve ottenere l'intera gamma di vitamine e minerali dal cibo, condurre uno stile di vita sano e avere rapporti sessuali regolari.